DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

martedì 16 marzo 2010

ACLI di Roma.
CORSO DI ITALIANO GRATIS.
Dal 19 marzo prenderà il via un nuovo corso per principianti destinato a chi vuole conseguire il certificato CELI di conoscenza dell'italiano di livello A2.
A partire da venerdi 19 marzo si terrà un nuovo corso di lingua italiana per principianti, destinato a coloro che intendono conseguire il certificato CELI di conoscenza dell’italiano di livello A2. Si tratta di un’iniziativa svolta in collaborazione con il Ministero degli Interni e l’Università per Stranieri di Perugia. Questo specifico corso – che rappresenta un’ “iniziativa pilota” nel suo genere - è a numero chiuso e prevede un tetto massimo di 20 studenti. Chi desideri saperne di più, può contattarci all’indirizzo mail: info@acliroma.it


Visite gratis alla tiroide in 12 ospedali
Basta una telefonata al numero verde.
Dal 15 al 19 marzo non serve l'impegnativa del medico.
L'iniziativa è promossa dal Club delle Uec, l'associazione delle Unità di endocrinochirurgia italiane
Dal 15 al 19 marzo 2010 è in programma in tutta Italia la settimana nazionale della tiroide. L'occasione per i cittadini di sottoporsi a una visita specialistica gratuita per verificare l'eventuale presenza di alterazioni della tiroide. Per avere i riferimenti dell'ospedale a cui rivolgersi si può telefonare al numero verde 800199894.
In particolare, per prenotare una visita al Policlinico Gemelli è attivo il numero 340/9524924 340/9524924 da oggi a venerdì (sabato e domenica esclusi), dalle ore 10 alle ore 13, fino a esaurimento del pacchetto di 100 visite gratuite programmate.
Per usufruire delle visite gratuite basterà telefonare al numero verde e non ci sarà bisgono dell'impegnativa del medico di famiglia.
Le strutture che aderiscono nel Lazio sono 15. Nella Capitale sono 12: il Policlinico Gemelli, l'Umberto I, il San Camillo Forlanini, il San Filippo Neri, il San Carlo Idi, il Fatebenefratelli, il Policlinico Casilino, l'Asl Roma B, il Complesso Integrato Columbus, il CTO, il San Giovanni Addolorata e il Grassi a Ostia. Il Santa Maria Goretti a Latina, il Fiorini a Terracina e il San Giovanni di Dio a Fondi.
"Metti una domenica a Roma": le ACLI presentano la Capitale ai residenti stranieri.

L'iniziativa che ha preso il via il 7 marzo è organizzata con il finanziamento della Provincia di Roma e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
L'iniziativa, ripetuta dopo il successo dello scorso anno, è organizzata dalle ACLI di Roma in collaborazione con il Circolo ACLI San Giovanni, con il finanziamento della Provincia di Roma e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Le ACLI faranno scoprire o approfondire la conoscenza delle meraviglie di Roma a molte persone che lavorano da anni nella nostra città, ma non hanno il tempo nè la possibilità di visitarla come merita."Metti una domenica a Roma" si svilupperà nell'arco di 8 appuntamenti nelle domeniche di primavera: dopo la visita al Foro Romano, si proseguirà con gli altri luoghi di maggiore interesse culturale, storico, artistico e religioso del centro e dei dintorni di Roma.
Per informazioni e iscrizioni, chiamaci al numero: 06/5708723 / 725