DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

martedì 22 novembre 2011

PRIMESC SI REMIT PENTRU CUNOSTINTA:
 Confindustria Moldova selectioneaza 2 contabili si un expert juridic (domnisoara) . 
Cine este interesat va rugam sa trimiteti cv-urile la urmatoarea adresa elctronica: info@confindustriamoldova.md
  ----------------------------------------------------------
Buongiorno,sono Massimo Beretta .amministratore della I.C.S. Campus Communications S.r.l. di Chisinau.
Siamo un call center che lavora da Chisinau per aziende italiane facendo campagne telefoniche di telemarket per, per esempio, Vodafone, Wind, aziende che si occupano di impianti fotovoltaici, scuole di formazione aziendale.
Le nostre sedi sono all'interno dell'Università ULIM e in via Eminescu.Siamo sempre alla ricerca di personale che parli la lingua italiana da adibire come operatori telefonici di telemarket. Per questo motivo mi permetto di inviare questa mail.
Se lei conosce qualcuno in chisinau o che sta tornando in Moldavia e ha bisogno di lavoro, noi siamo ben felici di esaminare la candidatura.
Richiediamo:
-buona conoscenza della lingua italiana
-conoscenza computer
-disponibilità a lavorare in team
-disponibilità a lavorare a tempo pieno

Offriamo:
-salario
-bonus al raggiungimento del budget
-pacchetto sociale.
 

Se qualcuno di sua conoscenza ha bisogno di lavoro ed è interessato p.f. può contattarmi al
Massimo Beretta +393342875216
mail: beretta.massimo@libero.it
      camcomm@libero.it
      www.campuscommunications.eu
oppure a
Avocat Viorel Rabei +37379740020
           viorel_rabei@yahoo.com,

giovedì 17 novembre 2011

LE STRADE DEL MONDO 2011

Convegno. 
"GEOGRAFIE DELLA CURA"

Appunti e contrappunti su storie, viaggi e incontri con donne dall’Est all’Ovest d’Europa
in collaborazione con: Associazione “Vicino Lontano” di Udine; Associazione “Nadyia” di Brescia
LA CADUTA DEL MURO E IL CAMMINO DELLE DONNE
Incontri e racconti: donne dall’Ucraina, dalla Russia, dalla Georgia e dalla Moldavia .Migrazioni, genere e trasformazioni della famiglia nell’Europa dell’Est
BAMBINE E BAMBINI DELL’EST EUROPA NEL SECONDO DOPOGUERRA (1945-89)
Incontri e racconti: donne dall’Ucraina, dalla Russia, dalla Georgia e dalla Moldavia
Narazione Tatiana Nogailic , Olga Coptu e Oleg Josanu, Natalia Petica.


Lectio magistralis. La migrazione delle donne moldave: vittime o eroine della transizione?
Ala Mindicanu, Presidente Comunità moldava del Québec, Free International University (Ulim) Chisinau, traduce Tatiana Nogailic , Olga Coptu e Oleg Josanu


Organizatori del Seminario.

FONDAZIONE VILLA EMMA
Ragazzi ebrei salvati - Nonantola (Modena)
per informazioni: www.fondazionevillaemma.org
Foto. http://picasaweb.google.it/assomoldave

mercoledì 16 novembre 2011

Moldovenii din Italia vor benficia de susţinere din partea statului.

Republica Moldova va semna cu Italia un Acord privind protecţia socială a migranţilor. Implementarea acestui Acord va permite, moldovenilor aflaţi în Italia, să se angajeze legal în cîmpul muncii. Ministrul Mmuncii,Protecţiei Sociale şi Familiei, Valentina Buliga, a declarat pentru NOI.md că, deja există solicitări din partea unor întreprinderi din Italia pentru angajarea moldovenilor. Totodată, Acordul prevede şi reprofilarea cetăţenilor moldoveni în Italia. „De multe ori, cei care muncesc acolo necesită schimbare de profesie, deoarece nu au un loc de muncă după specialitatea obţinută acasă”, a precizat Valentina Buliga.  De asemenea, părţile intenţionează să se informeze reciproc despre situaţia pe piaţa de muncă a imigranţilor moldoveni, precum şi despre acţiunile întreprinse pentru a-i reîntoarce în ţara de origine.
Un alt Acord, negociat în present de Moldova şi Italia, ţine de oferirea sprijinului copiilor, care au rămas fără grijă părintească, în rezultatul plecării părinţilor la muncă peste hotarele ţării.

martedì 15 novembre 2011

Permesso a punti – L’accordo di integrazione in vigore da marzo

Pubbicato il decreto in Gazzetta Ufficiale. Il 12 marzo l’entrata in vigore
Entrerà in vigore il prossimo 12 marzo ma per vederlo all’opera sarà necessario attendere i primi nuovi ingressi per motivi di lavoro in Italia. E’ l’ultimo colpo di coda del Governo Berlusconi. Poche ore prima della salita del premier alle Camere infatti, sulla Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicatoiil DPR 179 e gli allegati connessi.
I nuovi arrivati, di età superiore ai sedici anni (ad esclusione delle persone affette da patologie, dei minori non accompagnati e delle vittime di tratta) dovranno sottoscrivere un accordo che, articolato per punti, traccia un percorso di inserimento, o meglio, disegna sulla carta un sistema di crediti tanto ambizioso, quanto in grado di sgretolarsi di fronte al livello di welfare formativo, di possibilità, di efficienza dell’amministrazione, su cui andrà ad intervenire.

Allo straniero verranno conferiti in partenza 16 punti, ma corsi di lingua (obbligatorio sarà il test di livello A2) e di educazione civica, scelta del medico di base, percorsi formativi, attività imprenditoriali, contratto di affitto, potranno contribuire ad accumulare i punti di cui, dopo due anni dalla stipula dell’accordo, lo Sportello Unico dovrà verificare il raggiungimento.
Condanne penali, anche non definitive, illeciti tributari e misure di sicurezza personali invece, saranno i motivi di decurtazione dei punti.

Al momento della verifica potranno presentarsi quindi diversi scenari:
a) adempimento dell’accordo, qualora il numero dei crediti finali sia pari o superiore a trenta crediti e, contestualmente, siano stati conseguiti i livelli di conoscenza della lingua italiana e della cultura civica e della vita civile in Italia previsti;
b) proroga dell’accordo per un anno alle medesime condizioni, qualora il numero dei crediti finali sia compreso tra uno e ventinove ovvero non siano stati conseguiti i livelli della conoscenza della lingua italiana parlata, della cultura civica e della vita civile in Italia di cui alla lettera a );
c) inadempimento dell’accordo e conseguente espulsione dell’interessato dal territorio nazionale, qualora il numero dei crediti finali sia pari o inferiore a zero. Se, ai sensi della legislazione vigente, l’interessato non può essere espulso, l’inadempimento dell’accordo è preso in considerazione esclusivamente ai fini delle future decisioni discrezionali in materia di immigrazione.

Fonte: www.meltingpot.org

mercoledì 9 novembre 2011

MIGRAŢIA VA FI INTEGRATĂ ÎN POLITICILE DE DEZVOLTARE ALE REPUBLICII MOLDOVA, CU SUPORTUL ONU
 
Chisinau, 9 Noiembrie 2011 — Un nou proiect privind integrarea migraţiei în Strategia Naţională de Dezvoltare a Republicii Moldova a fost lansat astăzi, cu suportul Agenţiilor Organizaţiei Naţiunilor Unite – Programul Naţiunilor Unite pentru Dezvoltare (PNUD) şi Organizaţia Internaţională pentru Migraţie (OIM).

http://www.comunicate.md