DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

giovedì 26 aprile 2012

AMBASADA REPUBLICII MOLDOVA ŞI ASOCIATIA A.N.I.M.I.
VA INVITA LA UN EVENIMENT EXPOZIŢIONAL DEDICAT REPUBLICII MOLDOVA, CARE VA AVEA LOC LA FIERA DI ROMA ÎN DATA DE 29 APRILIE, ORELE 13.00 (INTRAREA EST, PAVILIONUL 4).

Vor fi prezenţi artiştii moldoveni: Vitalie DANII, Ansamblul de dans Art Studio Repede,
interpreţii Radu şi Violeta ZAPLITNII, formaţia Trandafir, interpreta Cezara CARDANIUC) Modalitati de deplasare la Fiera di Roma:
CU TRENUL :
De la Statiile Tuscolana, Tiburtina, Ostiense se ia Trenul FR 1 directia Fiumicino si coboriti la Statia Fiera di Roma (Fermata Fiera Roma) Tarif- 1 euro;
CU AUTOMOBILUL:
Mergeti pe centura Romei- GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30 in directia Fiumicino dupa care urmariti indicatiile pentru Fiera Roma (intrare est)
CU AUTOBUSUL:
Linea Atac  808 pentru Fiera Roma, de la Fiumicino - linia Cotral W0001;

INTRAREA ESTE GRATUITA PENTRU CETATENII MOLDOVENI!!!!
(la intrare este necesara specificarea vizitarii sarbatorii moldovenilor ,,festa dei moldavi’’
si la solicitare –prezentarea unui act de identitate)

martedì 24 aprile 2012

NOUL  SITE WEB  
WWW.MIGRATIE.MD:
NOI CUNOAŞTEM TOTUL DESPRE MIGRAŢIA SIGURĂ ŞI LEGALĂ
 
24 aprilie 2012, ChişinăuInformaţii complexe şi cuprinzătoare despre posibilităţile şi oportunităţile de migrare în peste 20 de ţări ale lumii pentru cetăţenii Republicii Moldova care au decis să plece peste hotare, precum şi informaţii despre condiţiile de şedere, posibilităţile de lucru şi business pentru cetăţenii străini, care se află sau au intenţia de a vizita ţara noastră, sunt disponibile şi uşor accesibile acum, odată cu modernizarea şi re-lansarea site-ului www.migratie.md.
 Acest portal informativ a fost creat în 2004 ca răspuns la creşterea migraţiei externe a cetăţenilor Republicii Moldova, actualizat şi modernizat în 2012 de către Organizaţia Internaţională pentru Migraţie, Misiunea în Moldova în cadrul proiectului „Susţinerea implementării componentei de migraţie şi dezvoltare a Parteneriatului de Mobilitate EU- Moldova”, implementat de Organizaţia Internaţională pentru Migraţie şi finanţat de Uniunea Europeană cu un buget total de 1,999,734.77 EUR / 30,822,578.58 MDL.
 Plecarea într-o altă ţară adesea nu este un proces uşor, nemaivorbind de costurile financiare semnificative, afectarea modului obişnuit de viaţă şi despărţirea de familie şi prieteni. Pentru ca respectiva călătorie să reuşească, iar cheltuielile să nu fie în zadar, migranţii trebuie să cunoască mai multe despre ţara în care au de gând să meargă şi să respecte regulile stabilite pentru străini în această ţară.
 Site-ul web www.migratie.md, acum actualizat într-un nou format, îşi doreşte să ofere migranţilor cunoştinţe şi informaţii cuprinzătoare pentru că decizia acestora de a pleca să fie una bine gândită, şi informată din considerente legale, sociale şi economice.
 Pentru informaţii suplimentare puteţi contacta: Ion Bulgac, Asistent Programul Migraţie şi Dezvoltare, OIM, e-mail: ibulgac@iom.int  sau Nelly Motriuc, Asistent în Comunicare, OIM, e-mail: nmotriuc@iom.int, tel: (+373 22) 232940/41, Fax: (+373 22) 232862, Web: www.iom.md
PROGETTO START IT UP – NUOVE IMPRESE PER CITTADINI STRANIERI

Con la presente si vuole comunicare un progetto promosso da Unioncamere e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda Speciale Asset Camera. L'iniziativa, destinata ai cittadini extracomunitari, sia occupati sia disoccupati, con regolare permesso di soggiorno, ha l'obiettivo di fornire le competenze basilari per lo start-up di imprese e/o di lavoro autonomo, mediante un percorso di orientamento - info-formazione - affiancamento per la redazione del business plan.
La Camera di Commercio di Roma, attraverso Asset Camera, metterà a disposizione dei cittadini stranieri alcuni servizi di supporto alla creazione d’impresa e all’avvio di attività di lavoro autonomo attraverso:
 *   un colloquio orientativo per la verifica dei requisiti di ammissibilità dell’aspirante imprenditore e per la valutazione delle attitudini imprenditoriale del candidato e della proposta di idea imprenditoriale;
 *   seminari di info-formazione imprenditoriale;
 *   assistenza all’elaborazione del business plan.
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 30 aprile 2012.
Per informazioni: contattare lo sportello della Camera di Commercio di Roma di via Capitan Bavastro 116, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30, oppure chiamare il numero di telefono 06.52082835 dalle 09.30 alle 12.30 o inviare un'e-mail all'indirizzo startitup@assetcamera.it<

giovedì 19 aprile 2012


E' morta Le Quyen Ngo Dinh.
Roma - E’ morta questa mattina in un incidente stradale nei pressi di Roma Le Quyen Ngo Dinh, responsabile dell’Area immigrati della Caritas diocesana di Roma.
 Di origini vietnamite Le Quyen aveva 53 anni.
Era arrivata in Italia con lo status di rifugiata nel 1990. Dal dicembre 1992 al novembre 1996 era stata responsabile del Centro ascolto stranieri della Caritas romana. Dal dicembre del 1996 era responsabile dell’Area immigrati con il ruolo di coordinamento e supervisione dei servizi e dei progetti destinati ai cittadini stranieri immigrati, rifugiati e vittime di tratta: centri di ascolto, sportelli informativi, centri di accoglienza per uomini, donne e famiglie, asili nido. Dal luglio del 2000 al dicembre del 2007 era stata anche responsabile del Coordinamento nazionale Asilo della Caritas italiana e del Progetto rifugiati, coordinando le attività in materia di asilo di 46 Caritas diocesane.

Nel 2008, su proposta del ministero dell’Interno, Le Queyen è stata la prima in Italia a ricevere la cittadinanza italiana con decreto del Presidente della Repubblica per gli “eminenti servizi resi all’Italia”.

La Migrantes esprime dolore per questa morte improvvisa e per la perdita di una persona sempre impegnata a fianco degli immigrati presenti nel nostro Paese.
 

sabato 14 aprile 2012

Semplificazioni per i cittadini – Ai cittadini extracomunitari non verranno più richiesti i certificati.

Ai cittadini extracomunitari non verranno più richiesti i certificati per le procedure connesse alle leggi sull’immigrazione (permessi di soggiorno, ricongiungimenti familiari, ecc.). Saranno le amministrazioni ad acquisire d’ufficio la prescritta documentazione. La disposizione entrerà in vigore dal primo gennaio 2013.

CAMBI RESIDENZA IN TEMPO REALE. I cambi di residenza in tempo reale in modo da evitare i gravi disagi e gli inconvenienti determinati dalla lunghezza degli attuali tempi di attesa. Le procedure anagrafiche e di stato civile saranno più veloci. Tempi più brevi anche per le procedure anagrafiche e di stato civile.
Oltre 7 milioni di comunicazioni verranno effettuate esclusivamente in via telematica. Le comunicazioni telematiche consentiranno un risparmio per le amministrazioni quantificabile in almeno 10 milioni di euro all’anno.
CARTA IDENTITA’ SCADE AL COMPLEANNO. I documenti di riconoscimento scadranno il giorno del compleanno: la norma intende evitare gli inconvenienti che derivano spesso dal non avvedersi della scadenza.
BOLLINO BLU AUTO. Il bollino blu che oggi deve essere rinnovato annualmente sarà contestuale alla revisione dell’auto che avviene la prima volta dopo quattro anni e poi con cadenza biennale.
PATENTI OTTANTENNI. Tempi più brevi per il rinnovo delle patenti di guida degli ultraottantenni: la visita verrà effettuata dal medico monocratico e non più dalla Commissione medica.
PAGAMENTO MULTE, MENSA SCUOLA O TICKET ONLINE. Introdotto l’obbligo per le amministrazioni di pubblicare sul proprio sito i codici Iban per consentire i pagamenti on line di multe, rette della mensa scolastica, ticket sanitari. La norma scatta entro tre mesi dall’entrata in vigore del decreto.
PAGAMENTO IMPOSTA DI BOLLO ONLINE. Il pagamento delle imposte di bollo sarà fatto per via telematica anche con carte di credito, debito e prepagate.
Potranno così essere effettuati online tutti quei pagamenti che prevedono la marca da bollo e che fino ad ora non potevano essere effettuati per via telematica necessitando di supporto cartaceo.
SEMPLIFICAZIONI PERMESSO AUTO INVALIDI VALE IN TUTTA ITALIA. Il contrassegno per gli invalidi sarà valido su tutto il territorio nazionale. Sarà un decreto del ministro dei Trasporti, previo parere della conferenza unificata, a disciplinare le modalità per questo riconoscimento. Semplificazioni in materia di documentazione per i malati cronici.
VERSO CARTELLA CLINICA ELETTRONICA. Nei piani di sanità nazionali e regionali “si privilegia” la gestione elettronica delle pratiche cliniche, “attraverso l’utilizzo della cartella clinica elettronica, così come i sistemi di prenotazione elettronica per l’accesso alle strutture da parte dei cittadini”.
SOCIAL CARD. La social card non sarà più riservata ai soli cittadini italiani ma potrà essere attribuita anche a quelli comunitari.
IMMIGRATI. Ai cittadini extracomunitari non verranno più richiesti i certificati per le procedure connesse alle leggi sull’immigrazione (permessi di soggiorno, ricongiungimenti familiari, ecc.). Saranno le amministrazioni ad acquisire d’ufficio la prescritta documentazione. La disposizione entrerà in vigore dal primo gennaio 2013.
ENTRO 3 MESI PIANO TRIENNALE TAGLI COSTI STATO. Entro 90 giorni è adottato un programma triennale (2012‐15) per la riduzione degli oneri amministrativi che gravano sulle Pubbliche amministrazioni nelle materie di competenza statale. Con il programma triennale scatterà anche un piano triennale “per la misurazione e la riduzione dei tempi e dei procedimenti amministrativi e degli oneri regolatori, gravanti su imprese e cittadini, ivi inclusi gli oneri amministrativi”.
DA 2014 SOLO ONLINE COMUNICAZIONI P.A. A partire dal primo gennaio 2014 nella pubblica amministrazione saranno utilizzati “esclusivamente” i “canali e i servizi telematici” compresa la “posta elettronica certificata”.
Fonte: www.funzionepubblica.gov.it

giovedì 12 aprile 2012


Pse: arriva il permesso di soggiorno elettronico
A partire da maggio prenderà il via la sperimentazione del permesso di soggiorno elettronico, obbligatorio per tutti gli immigrati e privo di banda ottica.
È tutto pronto per l’introduzione, in via sperimentale, del permesso di soggiorno elettronico (Pse), basato su un decreto interministeriale che sarà valutato prossimamente dal Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, e che porterà la firma del Ministro dell’Economia e del Ministro della Pubblica Amministrazione Filippo Patroni Griffi.
Il permesso di soggiorno elettronico potrebbe essere introdotto già dall’inizio della prossima estate, rispondendo alla necessità di uniformarsi alle direttive della UE. Sarà il Poligrafico dello Stato a produrre ildocumento elettronico, che sarà avviato inizialmente nella sola provincia di Viterbo ed esteso a tutti gli immigrati appartenenti a qualsiasi fascia d'età, compresi i bambini con meno di 12 anni (per i quali sarà gratuito). Pse è una carta plastificata dotata di un microchip che contiene le generalità del cittadino immigrato, comprese foto e impronte digitali, monitorate dalla Polizia scientifica. Le informazioni saranno lette anche dal Cen (Centro elettronico nazionale del Ministero dell’Interno), mentre a rilasciare il permesso di soggiorno saranno le questure locali.
Non mancano, tuttavia, le polemiche riguardo il nuovo Pse, inerenti soprattutto l’assenza della banda ottica come stabilito dal dipartimento di Pubblica Sicurezza: la banda d’argento incisa a laser, infatti, è considerata troppo costosa ma sono in molti a sostenere che ha rappresentato finora una garanzia contro la contraffazione, analogamente a quanto avviene negli USA con la celebre Green Card.
L’introduzione del Pse sembra raccogliere in ogni caso diversi pareri positivi, che sottolineano come si riducano notevolmente i tempi di attesa e i disagi per i cittadini stranieri, nonché una maggiore semplificazionedelle procedure da parte delle autorità preposte al controllo dei permessi.

lunedì 2 aprile 2012

 Avviso Progetto Start It Up - Nuove Imprese per i Cittadini Stranieri.  
 
Il progetto Start it up - Nuove imprese di cittadini stranieri, promosso da Unioncamere e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione Generale dell'Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, intende sostenere il percorso di integrazione e di crescita professionale degli immigrati presenti nel nostro paese, fornendo le competenze basilari per lo start- up di imprese e/o di lavoro autonomo.
 
Territori di sperimentazione Ancona, Bari, Bergamo, Catania, Milano, Roma, Torino, Udine, Verona, Vicenza.
Il termine di presentazione delle domande di partecipazione è stato prorogato al 30 aprile 2012.

Per informazioni: contattare lo sportello della Camera di Commercio di Roma di via Capitan Bavastro 116, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30, oppure chiamare il numero di telefono 06.52082835 dalle 9.30 alle 12.30 o inviare un'e-mail all'indirizzo startitup@assetcamera.it
 http://www.rm.camcom.it/archivio43_bandi-altri-bandi_0_33_82_1.html

A DECEDAT SERGIU RAILEANU. 

VOCEA DIASPOREI.


-CINE ERA SERGIU RAILEANU? 
-PENTRU MINE UN PRIETEN ADEVARAT.
--------------------------------------------
“VOCEA DIASPOREI cu SERGIU RĂILEANU”.
Talk-Shock TV destinat Comunităţilor şi Asociaţiilor de moldoveni din Lume. Acum avem voce şi vizibilitate. Emisiune despre Diasporă, pentru Diasporă şi cu participarea Diasporei.“Împreună dialogăm, propunem, decidem şi vom reuşi . Participă şi tu în direct!!! Întrebările tale vor fi adresate invitatului emisiunii in direct. Scopul acestei emisiuni este de a avea un dialog mai frecvent cu autorităţile şi instituţiile statale ale RM şi ale “Ţărilor – Gazdă” .Partea inovativă a acestei iniţiative constă în faptul că este una “interactivă” – cu posibilitatea de a implica în dialog cât mai multe persoane. Scopul acestor dezbateri constă în special în A PROPUNE SOLUŢII. COLABOREAZĂ CU NOI: - Dispui de cameră de luat vederi digitală ?  - Ai contacte directe cu concetăţenii noştri în “Ţările – Gazdă” a Diasporei ?
- Realizează INTERVIURI cu concetăţenii noştri pe TEME STRINGENTE. - Colectează video semnale SOS şi plângeri. - Colectează video adresări şi demersuri individuale ori colective.
 - Colectează video întrebări, care vor fi prezentate acelor “factori de decizie” ce vor fi selectaţi de solicitant. - Contactează-ne la info@moldova-diaspora.info .
 DOREŞTI ŞĂ PARTICIPI LA EMISIUNE ÎN CALITATE DE DIALOGATOR? Pentru a putea participa la emisiunea „VOCEA DIASPOREI cu Sergiu Răileanu” urmează să întruneşti câteva rechizite indispensabile: - să fii din Diasporă; - să dispui de spirit de exprimare logică şi coerentă; - să ai viziuni clare asupra temei ce urmează a fi abordată; - să vii ŞI cu propuneri concrete asupra modalităţii de rezolvare a problemei abordate.

LIBERTATEA INSEAMNĂ PARTICIPARE !
info@moldova-diaspora.info,
sos@moldova-diaspora.info,
tel.+37379620403, tel.+37369600580,
www.moldova-diaspora.tv
--------------------------------------------------
SERGIU VEI RAMINE PENTRU MINE UN EXEMPLU. MULTUMESC DOMNULUI CA TE-AM AVUT IN CALEA MEA.