DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

venerdì 19 giugno 2009

Tolmezzo. Sgominata gang moldavo-rumena.

Arrestati dalla Polizia tre moldavi e un romeno che avevano compiuto reati anche in Carinzia
Tolmezzo. Recuperata diversa refurtiva: la base del quartetto era a Padova. Importante la collaborazione con le forze dell’ordine austriache.Furti e rapine, banda sgominata.

TOLMEZZO. Brillante e complessa operazione della Polizia del Commissariato di Tolmezzo che, coordinata dalla Procura della Repubblica di Tolmezzo, assieme alla squadra mobile di Udine e con la proficua collaborazione della Polizia austriaca, ha sgominato una banda di 4 stranieri dedita a numerosi furti e rapine in bar, ristoranti e abitazioni private tra Alto Friuli e Austria. Un gioco di squadra risultato vincente per gli inquirenti a favore della sicurezza dei cittadini.In un mese e mezzo due gli arresti a Padova (uno nei giorni scorsi) compiuti dalla Polizia di Tolmezzo, due dalla polizia austriaca domenica a Hermagor.
I primi furti risalgono ad aprile a Rigolato e Ovaro. A dare impulso alle indagini è però un colpo a Sutrio: un ristoratore lancia l’allarme, la polizia di Tolmezzo si lancia all’inseguimento della banda che però ripiega in Austria. Da lì parte appunto l’operazione “Zoncolan” e un’incessante collaborazione con la polizia austriaca. Al momento sono 27 le azioni delittuose attribuite in Carnia e nel Tarvisiano alla banda che si ritiene attiva da aprile e che, dopo i colpi, in parte si rifugiava per riorganizzarsi in baite e stavoli soprattutto della Val Pesarina e del Tarvisiano e in parte raggiungeva Padova per inviare la refurtiva in Moldavia o Romania. I 4 hanno colpito anche la Carinzia: Hermagor, Mauthen e Villacco, creando notevole allarme sociale. Dopo ogni furto in Austria, rientravano in Italia. Gli inquirenti ritengono che la banda si apprestasse a colpire anche in Cadore e nella zona del Comelico, in particolar modo San Candido e Sappada, come risulta da alcune cartine stradali in cui erano segnate tali località. I 4, di cui 3 moldavi, Oleg Jamandii, 35 anni, Costantin Ciorba, 30 anni, Jurie Bunu, 22 anni, e il romeno Ghita Spataru, 27 anni, giungevano dal Padovano e Vicentino in treno, sottraevano auto in Carnia e commettevano furti in bar, ristoranti ed abitazioni private.
Anche 6 furti con scasso in una notte. Varia la refurtiva: dagli incassi dei videopoker ad apparati digitali, televisori, frullatori e sigarette. In Austria anche fucili e monete antiche. Rinvenuta anche l’attrezzatura con cui si introducevano nei locali o nelle auto. Gruppo molto attivo, neppure dopo l’arresto, a fine maggio a Padova, dello Spataru, rallenta la sua attività. Ma anche gli inquirenti proseguono imperterriti tra pedinamenti, appostamenti, intercettazioni, tabulati telefonici ed incessante contatto con la polizia austriaca. A Padova ritrovano parte della refurtiva sottratta in Carnia e parecchio materiale interessante. Nella vicenda una 42enne italiana è stata denunciata per favoreggiamento personale e simulazione di reato.
Tanja Ariis
http://www.ilgiornaledelfriuli.net/2009/06/19/tolmezzo-sgominata-gang-moldavo-rumena/