DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

venerdì 10 aprile 2009


Invito
Prima nazionale del film "EMIGRANTI"di Marco Ottavio Graziano

PROIEZIONE: il 15 Aprile a Roma

CASA DEL CINEMALARGO MARCELLO MASTROIANNI,1

(VILLA BORGHESE)

INFO E CONFERMA PRENOTAZIONI: 339 4456531
INGRESSO GRATUITO

Il film documentario Emigranti tratta il grande tema dell’emigrazione dalla Calabria all’Argentina; una grande storia fatta da tante storie di uomini che sono partiti, hanno lasciato i propri affetti, la propria casa per raggiungere terre lontane oltre il mare ed un altro mare ancora.“Ecco cosa racconta Emigranti “, spiega il regista Marco Ottavio Graziano ( 46 anni, milanese ). “ E’ sostanzialmente un film a soggetto, quindi con scene di finzione interpretate da attori, inserite in un contesto di testimonianze e di documentazioni reali, come fotografie e filmati d’epoca.”“Abbiamo voluto far raccontare direttamente da chi ne fu protagonista, una pagina importante della nostra storia”, sottolinea Mario Melfi, coautore del film e sindaco di Amendolara.. “Abbiamo raccolto testimonianze di chi lasciò la Calabria, destinazione le Americhe, la maggior parte in Argentina. Fu una grande emorragia che decimò intere comunità. Potremmo dire che non ci sia calabrese che non abbia un parente emigrato altrove”