DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

martedì 3 febbraio 2015

.......come si fa per rinnovare il permesso di soggiorno, quando mancano due mesi della sua scadenza o durante questo stesso periodo. È sempre meglio farlo prima della scadenza. 

Ricevuta assicurata per il rinnovo permesso di soggiorno
estura competente  mentre per altre bisogna servirsi delle Poste Italiane.
Per chi deve inviare la domanda tramite le Poste, il richiedente deve:
Ritirare l’apposito kit per la richiesta. Il Kit è in distribuzione gratuita presso tutti gli uffici postali.
Riempire i moduli in stampatello con penna nera e negli appositi spazi. La domanda può essere compilata anche presso un patronato. In questo caso il patronato invia la domanda per via telematica al centro di raccolta nazionale e consegna una stampa della domanda al richiedente. Questa stampa deve essere comunque inviata per posta da un ufficio postale abilitato.

La documentazione ulteriore che occorre per inviare la domanda è:
  • Una marca da bollo da € 16,00.
  • La ricevuta di pagamento del bollettino di € 27,50 per il rilascio del permesso di soggiorno elettronico. Il bollettino premarcato si trova presso ogni ufficio postale;
  • Copia del Codice Fiscale;
  • La fotocopia del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno da rinnovare o modificare.
  • La copia del passaporto od altro documento valido che sostituisce il passaporto, senza dimenticare le pagine che riportano i dati identificativi per il proprietario e dove sono stati posti tutti i visti. N.B: In alcuni casi viene richiesto di fare la fotocopia di tutto il passaporto includendo anche le pagine bianche.
  • PER I PERMESSI DI SOGGIORNO PER MOTIVO DI LAVORO: Copia del contratto di lavoro o altra fonte lecita di reddito non inferiore all’assegno sociale. In questo caso si può inviare la copia del CUD o copia delle bollettini dell’INPS (per i lavoratori domestici) dei 4 ultimi trimestri.
  • PER I PERMESSI DI SOGGIORNO PER MOTIVO DI LAVORO: Copia del modello Unificato Lav ( questo documento sostituisce il contratto di soggiorno o il Modello Q)
  • Dimostrazione dell’idoneità alloggiativa tramite contratto d’affitto, certificato di cessione fabbricato o certificazione d’ospitalità.
  • Per alcuni tipi di rinnovi, bisogna inviare la copia del documento d’identità del datore di lavoro.
  • PER I PERMESSI DI SOGGIORNO PER ALTRI MOTIVI, BISOGNA PORTARE I DOCUMENTI CHE DIMOSTRANO L’ESISTENZA REALE DI QUESTO MOTIVO. Esempio: Per motivi di famiglia, bisogna inserire la copia dello stato di famiglia, certificato del matrimonio, …
Annuncio:
La busta non deve essere consegnata chiusa, sarà cura dell’operatore delle Poste sigillarla. L’invio deve avvenire tramite “assicurata”. Poichè l’invio deve essere effettuato personalmente dalla persona cui riguarda la richiesta di rinnovo, occorre anche un documento di identità valido.
Al momento della presentazione e spedizione della domanda occorre pagare € 30,00.
La ricevuta dell'”assicurata” è particolarmente importante perché:
  1. è la prova della richiesta di rinnovo
  2. i codici presenti sull’assicurata permettono di entrare in un’area riservata del sito internet www.portaleimmigrazione.it o www.poliziadistato.it dove si potrà vedere lo stato della pratica.
Successivamente, una raccomandata (alcune questure usano o una chiamata telefonica o un sms su cellulare) avvertirà di un appuntamento in Questura per il rilascio delle impronte digitali e di eventuale ulteriore documentazione non inclusa nella busta al momento della spedizione del kit. Di solito, quando si invia il KIT alle Poste, l’operatore dello sportello lascia una lettera di convocazione.
Una seconda raccomandata (alcune questure usano o una chiamata telefonica o un SMS su cellulare) avvertirà di un nuovo appuntamento per la consegna del permesso di soggiorno. Il tempo per la chiamata varia secondo le questure: nelle grandi città si aspetta anche fin’a tre o quattro mesi, mentre nelle piccole città si può aspettare anche solo due settimane.
NB: Vi ricordiamo che  Il permesso di soggiorno può essere rinnovato su richiesta del titolare e per una durata non superiore a quella iniziale, se permangono le condizioni che hanno consentito il primo rilascio (in caso contrario la richiesta può essere rigettata). L’istanza di rinnovo deve essere presentata, almeno 30 giorni prima della scadenza negli uffici della questura (il termine è elevato a 60 giorni in caso di rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato a tempo determinato, e a 90 giorni per lavoro subordinato a tempo indeterminato).
- See more at: http://permessodisoggiorno.org/rinnovo-permesso-di-soggiorno/#sthash.mbJdyHtk.dpuf