DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

venerdì 1 luglio 2011

L’Oim apre un ufficio presso l’aeroporto romano di Fiumicino.
Punto di riferimento in zona di frontiera per i migranti bisognosi di orientamento ed assistenza.


L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) ha attivato un ufficio presso il terminal T3 dell’aeroporto di Fiumicino a Roma, area voli internazionali.
Il personale impiegato sul posto si occuperà di assistere i migranti in partenza e/o in transito verso i Paesi di origine o di nuova accoglienza, nell’ambito delle attività dell’Oim. Oltre a fornire supporto logistico-operativo, l’ufficio dell’Oim intende rappresentare un punto di riferimento in zona di frontiera per i migranti bisognosi di orientamento ed assistenza nonché supporto tecnico agli altri attori presenti nella zona aeroportuale, coinvolti a vario titolo nella gestione migratoria.
“L”apertura di un ufficio dedicato” afferma José Angel Oropeza, direttore dell’Ufficio di coordinamento per il Mediterraneo dell’Oim di Roma, “rappresenta però una tappa particolarmente significativa per la sede dell’Organizzazione in Italia, in quanto segna l’avvio di una presenza maggiormente fattiva e costante che possa rispondere in modo efficace ai bisogni dei migranti, anche in considerazione del massiccio afflusso migratorio che ha interessato l’Italia a seguito della crisi nei Paesi del Nord Africa e che ha visto negli ultimi mesi un aumento dei ritorni volontari di cittadini tunisini nonché il transito di numerosi sfollati dalla Libia, in rientro verso i rispettivi Paesi di origine dell’Africa subsahariana e dell’Asia”.
L’apertura dell’Ufficio è stata resa possibile grazie alla collaborazione e al supporto della direzione degli Aeroporti di Roma e della Direzione centrale dell’immigrazione e della polizia di frontiera del Ministero dell’interno italiano e dell’Ente nazionale aviazione civile.
(Red.)