DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

lunedì 2 maggio 2011


COLF BADANTI – Obbligo alla dichiarazione dei redditi.

Associazione Nazionale Oltre Le Frontiere
ANOLF TREVISO: via Cacciatori del Sile, 23 31100 Treviso
tel. 0422-585811 fax 0422-410653 c.f.. 94097590262
e-mail anolf.treviso@cisl.it sito www.anolftreviso.it

Treviso 28 aprile 2011

Chiediamo all’esperto

Sono una badante e ho come unico reddito la mia paga, devo
fare la dichiarazione dei redditi?



Risposta.
Le collaboratrici famigliari (colf, badanti, baby sitter) di qualsiasi nazionalità che svolgono attività retribuita hanno l’obbligo alla presentazione della dichiarazione dei redditi percepiti solo se superano determinate soglie di reddito in quanto dalle loro buste paga non vengono effettuate le trattenute fiscali perché il loro datore di lavoro non è considerato sostituto d’imposta.
La collaboratrice famigliare che abbia prestato attività lavorativa tutto l’anno sarà esentata comunque dalla tassazione e dalla dichiarazione fino ad un reddito di 8.000 Euro anno, soglia che potrà aumentare se la lavoratrice ha famigliari a carico. In caso di superamento delle soglie la lavoratrice dovrà presentare la propria
dichiarazione dei redditi percepiti attraverso modello UNICO; La non presentazione della dichiarazione dei redditi espone a seri rischi la lavoratrice, facilmente individuabile attraverso il controllo incrociato con i versamenti dei contributi.  E’ consigliabile rivolgersi ad una delle sedi del CAF CISL per verificare se ne
sussista l’obbligo.
Documentazione necessaria per la verifica:
• Modello CUD che la lavoratrice avrà cura di richiedere al suo datore di lavoro
• Codice fiscale suo e dei famigliari a carico
• Eventuali ricevute di spese che possono essere scaricate.

Dotto Cristian
Caf Cisl Treviso