DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

venerdì 18 marzo 2011

Lavoratori domestici: dal 1 aprile nuove modalità per l’assunzione, il pagamento dei contributi e la variazione del rapporto di lavoro.

Saranno possibili solo attraverso il sito dell’Inps o via telefono. Per i contributi previsti anche bollettini MAV. Resta invariato l’obbligo di stipula del contratto di soggiorno per i lavoratori extracomunitari.
Con la circolare n. 49 dell’11 marzo 2011, l’Inps rende noto che, a partire dal 1 aprile, l’assunzione, la trasformazione, la proroga e la cessazione per lavoro domestico dovrà avvenire attraverso tre canali: il sito web www.inps.it, il Contact Center Multicanale  (numero verde  803164) o attraverso intermediari autorizzati quali i consulenti, i liberi professionisti e i rappresentanti delle associazioni sindacali dei datori di lavoro domestico. La circolare inoltre ricorda che, ai sensi delle norme vigenti, la comunicazione di assunzione va fatta entro le ore 24 del giorno antecedente l’inizio del rapporto di lavoro, mentre la comunicazione di trasformazione, proroga e cessazione entro 5 giorni dall’evento. Nel caso in cui non venissero osservati questi tempi di presentazione sono previste sanzioni amministrative. Resta invariato l’obbligo della stipula del contratto di soggiorno con i lavoratori extracomunitari, utilizzando il mod. Q scaricabile dal sito www.interno.it, che deve essere inoltrato con raccomandata allo sportello unico della prefettura.
Novità anche per il pagamento dei contributi che potranno essere versati attraverso queste modalità: rivolgendosi ai soggetti aderenti al circuito “Reti Amiche” (tabaccherie che espongono il logo  “Servizi INPS”, sportelli bancari di Unicredit Spa, sito internet Unicredit Spa per i clienti titolari del servizio Banca online), attraverso il sito www.inps.it, telefonando al Contact Center, oppure utilizzando i bollettini MAV che verranno inviati a tutti i datori di lavoro domestico. Qualunque sia la modalità prescelta, il sistema di pagamento prevede che, una volta inserito o comunicato il codice fiscale del datore di lavoro e il codice del rapporto di lavoro, la procedura informatica proponga direttamente l’importo dovuto calcolato in base ai dati comunicati al momento dell’assunzione o della variazione del rapporto di lavoro.
(Maria Rita Porceddu)
 -------------------------


CONSULATUL GENERAL AL REPUBLICII MOLDOVA LA BOLOGNA

CONSOLATO GENERALE DELLA REPUBBLICA DI MOLDOVA A BOLOGNA
40138 – Bologna, Via Antonio Canova 30/32 – tel/fax 051/60022413
Prin prezenta, Consulatul General al Republicii Moldova la Bologna, Vă aduce la cunoştinţă că, în data de 26 martie 2011, reprezentanţii oficiului consular din or. Bologna, vor presta servicii consulare în oraşul TORINO, str. Perrone 3 bis/A, (sediul ACLI), de la orele 0830  – 12 00. Actele perfectate se vor elibera la ora 14 00.
Web www.bologna.mfa.md - Email bologna@mfa.md Tel. 051/538166
Il Consolato Generale della Moldova di Bologna, in collaborazione con le ACLI ed il Patronato ACLI, sarà presente a Torino sabato 26 marzo 2011, presso la sede provinciale del Patronato ACLI, Via Perrone 3 bis/a, con una missione consolare itinerante per offrire alla comunità moldava residente a Torino e nel Piemonte i servizi consolari: sarà possibile fare in loco molti dei documenti ed espletare le formalità burocratiche (escluso passaporto e visti) per le quali normalmente è necessario recarsi a Bologna.
Ricordiamo che tutti i cittadini moldavi, anche sprovvisti di permesso di soggiorno, possono usufruire dei servizi consolari e che nessun dato personale sarà trasmesso alle autorità italiane.
Gli orari di ricevimento al pubblico sono i seguenti:
·         sabato 26 marzo, dalle 8.30 alle 12.00.

Il Direttore
Raffaele DE LEO

PATRONATO ACLI
Sede Provinciale di Torino
10122 - TORINO - Via Perrone 3 bis/a
Tel. 011/5712711 Fax 011/5712750
Email torino@patronato.acli.it

 --------------------------------
Apocalisse Oggi
Mostra Forum a cura di Silvana Nota e Mariana Paparà
Dal 18 marzo al 2 aprile 2011
Orario: dal martedì al sabato, 10.30-12.30 e 15.30-19.00
Galleria Aripa, Via Bertola 27/I - Torino
Ingresso libero
Artisti in mostra:
Florian Dumitru Baiu - Laura Baiu - Stefania Bertorello - Ramona Biciu?c? - Nicolae Catavei - Liliana Cimino - Lorena Fortuna - Laura Frus - Maurizio Giarnetti - Mario Goglia - Sabin Klinder - Cosmina Lefanto - Cristina Lerda - Elisa Littera - Adriana Luca - Ortansa Moraru - Giuseppe Musolino - Costantin Neacsu - Tudor Matei Patrascu - Caterina Pellegrini - Viorel Rotari - Oana Tepordei - Nucci Tirone - Vasile Tolan - Alga Zaharescu
In permanenza Mariana Paparà
Guest Area:
Sergio Agosti, Francesco Casorati, Ezio Gribaudo, Giorgio Ostili, Giorgio Ramella, Aida Sacco, Giacomo Soffiantino.
Finissage
Venerdì 2 aprile 2011, ore 18.30
" Apocalisse nell'arte contemporanea perché?"
In occasione della chiusura della mostra si terrà un incontro/forum condotto da Alessandra Baretta, laureanda presso l'Università IULM di Milano, che nell'ambito del corso sull' "Analisi dei movimenti artistici" ha scelto di approfondire il tema incontrando gli artisti dell'esposizione.
Appuntamento inserito nell'ambito dei rapporti tra arte, didattica e ricerca. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
La mostra nel dettaglio
Venerdì 18 marzo, alle ore 18.30 presso la sede dell'Associazione Artistica e Galleria Aripa di via Bertola 27/I a Torino, s'inaugura la Mostra "Apocalisse Oggi", secondo appuntamento di un progetto espositivo internazionale dedicato all'incontro/forum tra artisti italiani e stranieri su temi della contemporaneità.
La mostra, curata da Silvana Nota e Mariana Paparà, presenta i lavori di 26 artisti provenienti da Italia, Canada, Germania, Romania e Moldavia, selezionati su una rosa di oltre 40 candidature, a cui si affianca una Guest Area in omaggio a sette maestri contemporanei attivi a Torino le cui opere provengono da collezioni private e pubbliche. Nell'ambito di un mirato progetto interdisciplinare di scambi culturali e collaborazioni con Enti artistici e culturali italiani e stranieri, uno dei lavori esposti proviene dalla Collezione civica di Arte Contemporanea della Città di Chieri (Torino).
Il Percorso espositivo
La mostra raccoglie i risultati di ricerche condotte da artisti su questa tematica all'interno delle loro produzioni e riflette, nel suo insieme, un atteggiamento di presa di coscienza e di forte positività di fronte ad un cambiamento, una possibile apocalisse, percepita e restituita nell'opera non già come distruzione, ma come rovesciamento di una situazione che nel passaggio nebuloso e confuso ritrova una luce mai spentasi nel cuore dell'umanità.
Pittura, scultura, installazione, rielaborazione fotografica, incisione, grafica sperimentale e offset , rappresentano alcuni tra i molteplici linguaggi presenti in mostra. Il percorso propone dunque una lettura significativamente stratificata su uno degli interrogativi che ossessionano la gente di tutti i tempi, tra memorie bibliche, profezie e riflessioni laiche sui destini della vita e del cosmo.
Come alle soglie dell'Anno Mille, ma con interpretazioni e aperture del nostro tempo, la paura sempre latente riaffiora trovando però nella poetica degli artisti una speranza che somiglia al ripensamento di un possibile mondo nuovo e migliore.
Lo stesso filo di luminosa speranza che scorre tra le opere, alcune storiche, altre legate a ricerche più recenti, dei maestri proposti nella Guest Area.
Sono datati Anni '60-'70 i lavori di Sergio Agosti, Giorgio Ostili e Giorgio Ramella (per gentile concessione della Città di Chieri - Coll. Civica). Ascrivibili invece a periodi diversi quelli di Aida Sacco, Giacomo Soffiantino, Francesco Casorati ed Ezio Gribaudo.

Ufficio stampa Aripa
          Scheda Evento
Titolo : Apocalisse Oggi
Date : dal 18 marzo al 2 aprile
Orari :dal martedì al sabato, 10.30-12.30 e 15.30-19.00
Luogo (indirizzo completo) : Via Bertola 27/I, 10143 Torino
Biglietto : ingresso libero
Telefono per informazioni : 347 6913410
Mail per informazioni : galleria@aripa.eu
Sito internet : http://galleriaaripa.it
 -----------------------------------------