DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

martedì 21 settembre 2010

Domenica 27 settembre: in programmazione
Ore 17.00
Circolo Culturale "Roberto Simeoni",
Via Barberini 28, Palestrina
Apertura della seconda edizione del "Movieclub Film Festival". 

Presentazione delle opere in concorso, degli ospiti e degli appuntamenti della manifestazione.

Ore 21.00
Parco Agricolo di "Fontana Chiusa", Labico.
 
ArrivederciProiezione del film "Arrivederci" di Valeriu Jereghi.

L'edizione 2010 del Movieclub Film Festival apre con la proiezione di un film aspro e coraggioso: Arrivederci, del regista moldavo Valeriu Jereghi. Un'opera che parla di problemi talmente strutturali nei Paesi a forte tasso emigratorio da apparire irrisolvibili e quindi censurabili. E non solo censurabili, ma di fatto censurati da chi li vive in prima persona, quasi fosse una colpa o una vergogna l'essere nati poveri in un Paese povero, ed essere stati costretti ad emigrare.
E' un film saturo di emozioni, malinconico e amaro, prodotto dallo sguardo di un regista che fortemente si identifica con alcune delle vittime che l'emigrazione falcidia, quelle che chi va via si lascia alle spalle. Un film importante, girato in bianco e nero, in cui convivono la raffigurazione iconica, la rarefazione mistica di Tarkovskij e i toni molto più enfatici dei neorealisti italiani. Quasi un invito straziante agli spettatori ad aggiungere di persona i colori, le sfumature. Ad entrare in risonanza con la materia dura, pietrosa, di cui è fatto il film, tutto costruito su un personaggio di cui nulla si sa e nulla si vede: una madre che ha lasciato soli in Moldavia - per migrare in Italia - due bambini: un fratello maggiore e una sorellina, che insieme raggiungono a mala pena i 16 anni. In una società povera e rurale i due bambini si arrabattano per vivere, soprattutto grazie alla caparbia e fiera capacità di sopravvivenza del più grande dei due.
Valeriu JereghiNell'ambito del Movieclub Film Festival, Arrivederci sarà più di un film. Sarà soprattutto un incontro. Quello con il regista Valeriu Jereghi (che sarà presente alla proiezione), tra i massimi rappresentanti del cinema moldavo e vincitore, proprio con questo film, di numerosi premi internazionali (tra cui il Grand Prix Forum Euroasiatic Moscova). Giancarlo PossematoMa sarà anche un incontro con Giancarlo Possemato, presidente dell'associazione culturale prenestina "Lupus in Fabula", da anni attiva nel sostegno e nella valorizzazione culturale delle popolazioni migranti e dei Paesi poveri e svantaggiati ai quali hanno dedicato spesso le edizioni del Premio per la Letteratura di Viaggio "L'Albatros". E la serata vedrà anche la partecipazione del produttore Angelo Iacono, che con Jereghi ha avviato una nuova e importante collaborazione. Modererà la tavola rotonda Massimo Sbardella, giornalista de "Il Messaggero" e Direttore del settimanale territoriale "Il Nuovo Corriere".


  locandina 
http://www.movieclubfilmfestival.it/programma-22-settembre.asp