DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave

DONA IL 5 per MILLE a AssoMoldave
codice fiscale 97348130580
Un om informat este protejat!

"AssoMoldave"

CV di "AssoMoldave"

CINE SUNTEM?


CHI SIAMO?

http://asomoldave.blogspot.com



VIDEO "AssoMoldave"

Loading...

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".

PROIECT: "MOLDOVENI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_moldavi

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".

PROGETTO: "MOLDAVI IN ITALIA".
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/ghid_2_pentru_migrantii_moldoveni_italia

MOLDOVENI IN ITALIA. III editie.

MOLDOVENI IN ITALIA.  III editie.
Ghid pentru orientarea şi integrarea socială a moldovenilor în Italia. Acest Ghid poate fi descarcat aici:http://issuu.com/tatiananogailic/docs/guida_2014_assomoldave

OSPITI DI LABOR TV

giovedì 22 ottobre 2009


Sabato 17 ottobre 2009 alle 14.30, da Piazza della Repubblica a Roma partiva una manifestazione.

Contro razzismo e per i diritti degli immigrati.
Ho visto molte in mani ai dimostranti, sempre dello stesso ragazzo di colore, ho chiesto perché lo mostrano e chi e?
Si trattava di Jerry Masslo che nel 1989 a Villa Literno fu ucciso, era il simbolo di questa manifestazione contro il razzismo.
Da quando mi trovo in Italia ho visto tante manifestazioni antirazziste, ma questa è stata la prima manifestazione nazionale contro il razzismo e contro le leggi razziste convocata e maggiormente sostenuta da organizzazioni autonome di immigrati.
Gli immigrati erano molto numerosi in piazza come è stato segnalato pure da molti media, facevano da portabandiera, e il corteo era molto colorato. Ho notato che gli immigrati erano l’anima di questa manifestazione.
Da Venezia sono arrivati i moldavi in treno a Loro spese .
Mi chiedo, ma noi che siamo a Roma, quando saremmo uniti e capaci di muoverci, di partecipare a qualche manifestazione che ci riguarda da vicino?
L’italiani dicono spesso: «l’immigrazione è una buona cosa, perché porta braccia alla nostra economia e ringiovanisce la popolazione».
Come se fosse cosa buona che milioni di persone sono costrette a lasciare la propria terra.
Come se fossi cosa buona che paesi interi si svuotano della loro linfa vitale .
Come se fossi cosa buona che decine di migliaia di bambini crescano in Moldova, Romania, Ucraina, senza la Loro madre [perché la madre sta ad accudire qualche anziano o i bambini di un’altra donna in Italia].
Come se fossi cosa buona che centinaia di donne laureate, diplomati in Moldova, qui svolgano lavori che non le riguardano e perdano i legami con la professione d’origine e affetti personali.
Riflettiamo insieme pensando pure a centinaia di moldavi che sono rimasti fuori di questa sanatoria – emersione dell’1-30 settembre 2009?